Infissi e Serramenti

Porte Interne

Le porte interne sono sicuramente uno degli elementi di arredo più richiesti in assoluto. Noi di Pirmin Murer sappiamo quanto possano essere determinanti per la riuscita del restyling o comunque dell’arredamento di un appartamento e quindi mettiamo a disposizione dei clienti tantissime tipologie differenti di porte interne. D’altronde, nella progettazione di un ambiente, le porte assumono una importanza molto significativa, sia perché sono utili a fare da divisorio tra più stanze, ma anche perché riescono ad influenzare enormemente lo stile di arredo di una cosa o negozio. La ricerca estetica è uno dei principali fattori che ci spinge verso soluzioni innovative e verso un lavoro fatto passo passo col cliente, seguendo tutte le sue esigenze e gusti personali.

Porte interne in Ticino

    Mandaci un messaggio

    Contattaci o chiamaci per scoprire come possiamo aiutarti.

    A tal proposito sarebbe opportuno avere in mente ben chiare quali sono le tipologie di porte interne che possono essere scelte. Solitamente la scelta va effettuata in base allo spazio a disposizione, prima che allo stile d’arredo da seguire. Ciò che non tutti forse sanno è che le porte interne hanno aperture differenti. Quelle più diffuse, per esempio, sono le porte a battente: in tal caso, l’anta della porta è fissata lateralmente al telaio con delle cerniere. Si tratta della porta tradizionale, con costi contenuti e molto pratica, anche se ingombra maggiormente rispetto ad altri modelli più moderni. Ideali per chi ha poco spazio a disposizione, ci sono invece le porte scorrevoli. Queste aiutano ad ottimizzare lo spazio di un ambiente, creando continuità tra gli ambienti. Si possono creare anche degli open space, mettendo in comunicazione due aree differenti di un appartamento.

    Alcune porte scorrevoli sono interne, interno muro in gergo, altre invece sono esterne, esterno muro. Nella prima tipologia parliamo di porte a scomparsa, dove l’anta scorre nel controtelaio, nella seconda tipologia si fissano sul soffitto e si muovono lungo un binario. L’ultima novità è quella delle porte interne filo muro, che diventano praticamente invisibili e creano continuità con la parete: non ci sono cornici, stipiti, e quindi lo spazio è sicuramente più arioso. Va da sé che la scelta dev’essere effettuata anche tenendo conto dell’uso di materiali a disposizione. Per esempio, si può optare per il vetro, il quale è molto elegante, anche se abbastanza costoso, o magari per un legno. Sicuramente nel secondo caso garantiremo maggiore robustezza e calore all’ambiente. Fatto sta che a prescindere da tutto, noi di Pirmin Murer saremo sempre al fianco del cliente per aiutarlo nella scelta.